L'amore ai tempi del colera
4 1 0
Libri Moderni

GARCIA MARQUEZ, Gabriel

L'amore ai tempi del colera

Abstract: Per cinquantun anni, nove mesi e quattro giorni Fiorentino Ariza ha perseverato nel suo amore per Fermina Daza, la più bella ragazza dei Caraibi, senza mai vacillare davanti a nulla, resistendo alle minacce del padre di lei e senza perdere le speranze neppure di fronte al matrimonio d'amore di Fermina con il dottor Urbino. Un eterno incrollabile sentimento che Fiorentino continua a nutrire contro ogni possibilità fino all'inattesa, quasi incredibile, felice conclusione. Una storia d'amore e di speranza con la quale, per una volta, Gabriel García Márquez abbandona la sua abituale inquietudine e il suo continuo impegno di denuncia sociale per raccontare un'epopea di passione e di ottimismo. Un romanzo atipico da cui emergono il gusto intenso per una narrazione corposa e fiabesca, le colorate descrizioni dell'assolato Caribe e della sua gente. Un affresco nel quale, non senza ironia, si dipana mezzo secolo di storia, di vita, di mode e abitudini, aggiungendo una nuova folla di protagonisti a una tra le più straordinarie gallerie di personaggi della letteratura contemporanea.


Titolo e contributi: L'amore ai tempi del colera / Gabriel Garcia Marquez ; traduzione di Angelo Morino

Pubblicazione: Milano : A. Mondadori, 2016

Descrizione fisica: XIV, 358 p. ; 19 cm

Serie: Oscar moderni ; 24

EAN: 978-88-04-66824-4

Data:2016

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Editore)

Classi: 863.6

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2016

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Chioggia - C. Sabbadino 863.6 GAR 1-29831 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Come il titolo dice è un libro che parla dell'amore, amore di vari tipi e di varie età. L'amore matrimoniale, l'amore come illusione, l'amore fisico, l'amore come malattia, l'amore come conclusione di un cammino; sempre però come una necessità dell'uomo. Marques lo descrive attraverso i piccoli gesti quotidiani; al di sopra dei singoli protagonisti nè buoni nè cattivi vi è il loro sentimento, sempre positivo e sempre profondo.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.