Community » Forum » Recensioni

L' oro di Sharpe
2 1 0
CORNWELL, Bernard

L' oro di Sharpe

Milano : TEA, 2011

Abstract: 1810, guerra napoleonica: gli inglesi sono rinserrati in Portogallo, assediati dalle truppe francesi. Il capitano Sharpe riceve da Wellington un incarico di fondamentale importanza: penetrare in Spagna, uscendo dal Portogallo all'altezza di Almeida, e recuperare l'oro del governo spagnolo, nascosto prima che il governo stesso fosse esiliato a Cadice. L'intenzione dichiarata di Wellington è quella di restituirlo agli spagnoli, ma in pratica il generale intende utilizzarlo per erigere un'ultima colossale linea di difesa attorno a Lisbona. Per portare a termine questa difficile missione, Sharpe dovrà scontrarsi non soltanto con i francesi e con le bande di partigiani spagnoli, capeggiate da un colonnello soprannominato El Católico, ma anche con gli ufficiali inglesi che non riconoscono il suo ruolo.

1288 Visite, 1 Messaggi
Riccardo Guerra
332 posts

E' sempre piacevole leggere le gesta di Sharpe, perchè l'autore sa sempre attrarre l'attenzione del lettore. Questo libro però è più fantasioso seppur legato ad un contesto storico ed ad un episodio storico. Troppo romanzato però e troppo legato alla storia d'amore, che ultimamente (negli ultimi episodi) sembra essere doverosa.

  • «
  • 1
  • »

369 Messaggi in 360 Discussioni di 18 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.