Community » Forum » Recensioni

Il ‰manoscritto ritrovato ad Accra
2 1 0
COELHO, Paulo

Il ‰manoscritto ritrovato ad Accra

Milano : Bompiani, 2012

Abstract: 14 luglio 1099. Mentre Gerusalemme si prepara ali invasione dei crociati, un uomo greco, conosciuto come II Copto, raccoglie tutti gli abitanti della città, giovani e vecchi, donne e bambini, nella piazza dove Pilato aveva consegnato Gesù alla sua fine. La folla è formata da cristiani, ebrei e mussulmani, e tutti si radunano in attesa di un discorso che li prepari per la battaglia imminente, ma non è di questo che parla loro il Copto: il vecchio saggio, infatti, li invita a rivolgere la loro attenzione agli insegnamenti che provengono dalla vita di tutti i giorni, dalle sfide e dalle difficoltà che si devono affrontare. Secondo il Copto, la vera saggezza viene dall'amore, dalle perdite sofferte, dai momenti di crisi come da quelli di gloria, e dalla coesistenza quotidiana con l'ineluttabilità della morte. "Il manoscritto ritrovato ad Accra" è un invito a riflettere sui nostri princìpi e sulla nostra umanità; è un inno alla vita, al cogliere l'attimo presente contro la morte dell'anima.

1098 Visite, 1 Messaggi
Riccardo Guerra
332 posts

L'idea che crea il contesto per le riflessioni del sapiente è discutibile, ma è solo lo sfondo. Le riflessioni non sempre sono di alto livello; alcune sono discutibili, altre possono essere condivise. E' comunque un libro che si legge velocemente e può aiutare a trovare qualche momento di riflessione personale.

  • «
  • 1
  • »

369 Messaggi in 360 Discussioni di 18 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.