Community » Forum » Recensioni

 L'uomo che rubava la morte / Greg Iles ; traduzione di Paola Pellissero
2 1 0
ILES, Greg

L'uomo che rubava la morte / Greg Iles ; traduzione di Paola Pellissero

Casale Monferrato : Piemme, c2002

Abstract: Mentre si aggira per le sale di un museo di Hong Kong, la fotografa americana Jordan Glass si accorge a disagio di attirare gli sguardi di tutti i presenti. E quando scopre il motivo di tanta curiosità, il disagio non può che diventare paura. Tra i quadri di una collezione chiamata The sleeping women, che raffigurano nudi di donne addormentate, Jordan vede raffigurata se stessa. O meglio, sua sorella gemella Jane, scomparsa nel nulla un anno prima. Ancora più inquietante è il sospetto che le donne ritratte non stessero dormendo, ma che fossero morte.

59 Visite, 1 Messaggi
Riccardo Guerra
251 posts

L'autore ha uno stile di scrittura piacevole; i suoi libri sin qui li ho letti sempre con piacere.
Purtroppo però questo non è tra i suoi libri migliori. La trama è abbastanza "tirata", poco verosimile. La storia gira attorno a dei quadri famosi ed una coppia di gemelle, una delle quali è ritratta in uno di questi quadri. Una gemella è una famosa fotografa e nessuno la riconosce; nemmeno il venditore perchè ha (solo) gli occhiali da sole.
Vi è una difficoltà, che spesso ho nei libri con parecchi dialoghi, nel seguirli quando l'autore non indica di chi sono le parole dette. Sarà anche ripetitivo scrivere il nome prima delle parole, ma per me molto utile.
Poi quando si parla di telepatia tra gemelli nei romanzi storco sempre il naso: il sentire che l'altra è nei guai o soffre mi fa sbuffare. Ma la parte che sempre detesto e che è presente in tutti i romanzi di questo tipo è l'inutile storia d'amore tra i protagonisti. Insulsa, melensa, del tutto inutile ai fini del romanzo se non per scrivere qualche capitolo in più. Ingrediente da abolire.
L'autore cade anche in un altra "buca": chi dipana la matassa scoprendo il colpevole e le tracce che a lui portano? La migliore squadra del FBI messa in campo o la fotografa protagonista? Ovviamente la seconda.
Una trama poco realistica e disorganizzata ed un finale poco credibile fanno scadere il romanzo.

  • «
  • 1
  • »

283 Messaggi in 276 Discussioni di 15 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.