Community » Forum » Recensioni

Honeymoon
2 1 0
YOSHIMOTO, Banana

Honeymoon

Milano : Feltrinelli, 2000

Abstract: Manaka, ventitré anni, è cresciuta in una casa circondata da un grande giardino, a pochi passi dalla casa di Hiroshi che, dopo essere stato il compagno di giochi dell'infanzia e l'amico intimo dell'adolescenza, è diventato suo marito. La loro vita sembra procedere senza scosse fino alla morte del nonno di Hiroshi con cui il ragazzo ha sempre vissuto, dopo essere stato lasciato da entrambi i genitori che avevano deciso di far parte di una setta religiosa in America. Nel mettere a posto la casa del nonno, emergono particolari che gettano una luce sinistra sullo spirito della setta e che spiegano le angosce da cui Hiroshi è talvolta sovrastato.

24 Visite, 1 Messaggi
Riccardo Guerra
220 posts

Forse per un mondo troppo diverso da quello occidentale, caratterizzato da modi di vita diversi e da un intendere il tempo in modo davvero diverso e quindi difficile da comprendere per un occidentale, il libro risulta faticoso da assimilare.
Forse non ho compreso sino in fondo il messaggio dell'autrice, ma il risultato a mio avviso non è stato eccellente.
Il tentativo di sondare l'animo umano attraverso le vicende di due giovanissimi che si sposano senza lavoro, senza aver nemmeno ultimato gli studi, non è perfettamente riuscito.
L'alone di tristezza che spesso caratterizza i suoi libri diventa alle volte barriera difficilmente valicabile e pesante.
Non ha una conclusione, come non ha un inizio.

  • «
  • 1
  • »

252 Messaggi in 246 Discussioni di 15 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.