Community » Forum » Recensioni

I confini del nulla
2 1 0
Stroud, Carsten

I confini del nulla

Milano : Longanesi, 2013

Abstract: Il sole inonda di luce dorata le strade e le case coloniali, filtrando tra le querce e i salici per andare a rifrangersi sulle acque turbolente del fiume Tulip. Niceville sarebbe una cittadina idilliaca... Se non fosse per le ombre, i sussurri, le sparizioni. E tutte quelle morti misteriose. Il detective della omicidi Nick Kavanaugh è un forestiero, che vive e lavora in quel piccolo centro nel profondo Sud degli Stati Uniti per amore della moglie, Kate Walker, discendente di una delle più antiche famiglie della zona. Da tempo Nick è alle prese con eventi non solo criminosi, ma anche inspiegabili. Da un lato ci sono le conseguenze imprevedibili e sanguinose di una rapina in banca finita nel sangue, con una lunga scia di ricatti, vendette e complicità. E dall'altro, c'è Rainey Teague. Che è solo un ragazzo... o forse no. Forse è abitato da un'energia oscura e implacabile. La stessa che permea ogni angolo di Niceville. Perché a Niceville nulla resta morto e sepolto a lungo. A Niceville ogni famiglia custodisce un segreto che mormora dai confini del nulla, affilando gli artigli nel buio. A Niceville nessuno può sfuggire al vuoto.

104 Visite, 1 Messaggi
Riccardo Guerra
209 posts

Confuso. Troppi personaggi dai nomi non proprio semplici da ricordare. Storie che si intrecciano tra passato e presente in modo abbastanza confuso. Vuol essere un racconto di azione, thriller, horror, poliziesco; troppe cose insieme.
A tratti si inceppa. Probabilmente deve essere letto dopo il primo libro della serie "Niceville".
Non entusiasmante.

  • «
  • 1
  • »

241 Messaggi in 235 Discussioni di 15 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.