Community » Forum » Recensioni

Lo smemorato di Tapiola
3 2 0
PAASILINNA, Arto

Lo smemorato di Tapiola

Milano : Iperborea, c2001

Abstract: Il sole splende raggiante, una leggera brezza turbina nell'aria, dalle parti di Lestijarvi, una madre di famiglia sforna brioche alla cannella; un automobilista ubriaco, nelle vicinanze di Kokkola, provoca un incidente mortale. Insomma in Finlandia è iniziata l'estate. In questa frizzante mattina, il vecchio consulente agrimensore Taavetti Rytkonen, in preda all'amnesia, si trova in mezzo a un parcheggio di taxi, con l'apparente e unica preoccupazione di farsi un perfetto nodo alla cravatta. E' il giovane tassista Seppo Sorjonen che si offre di aiutarlo. Rytkonen scopre una mazzetta di banconote nella sua tasca, Sorjonen è su quattro ruote pronto a godersi l'estate. Così i due uomini scorrazzano nell'Ostrobotnia.

433 Visite, 2 Messaggi

I posti sperduti dove finiscono i personaggi di Paasilinna si trasformano sempre in porti di mare, dove puoi incontrare la gente più strana e imprevedibile! L'amicizia è il legante che tiene unito il tutto "fonte naturale che da alcuni sgorga senza mai esaurirsi". Ora dovrei parlarvi dell'agrimensura finlaldese per poi passare ai mezzi corazzati per finire con un minuto di silenzio per tutti i caduti... ma forse non ricordo bene.
Se qualcuno ritrovasse il vecchio macinino potrebbe magari restituirlo.

Riccardo Guerra
254 posts

I suoi libri pregni di ironia sono sempre piacevoli da leggere. Seppur ironici però sono velati di malinconia; gli episodi vissuti dai protagonisti fanno riflettere il lettore, lasciandogli sempre un messaggio.
In questo libro lo smemorato personaggio vive intensamente le sue avventure, purtroppo dimenticandole. Il tassista nominato "dottore" sul campo, segue lo smemorato nelle sue avventure per quel senso di amicizia, che gli impedisce di abbandonarlo al suo destino. Non ci sono personaggi giudicabili sommariamente; sono tutti personaggi più complessi di quanto possa sembrare ad una lettura troppo veloce e poco attenta. Perchè lassù, tra le nevi della Finlandia le regole sono diverse e si può cambiare idea, anche quella incredibilmente più radicata e radicale.

  • «
  • 1
  • »

286 Messaggi in 279 Discussioni di 15 utenti

Attualmente online: Non c'è nessuno online.